sergionava

Archive for gennaio 2017|Monthly archive page

Ricercatore ad Harvard – Trecentosessantesima Puntata

In Storie di Talenti on 28 gennaio 2017 at 09:00

L’Italia non mi ha aiutato, considerato che le poche opportunità che mi sono state offerte non corrispondevano alle mie aspettative. Anzi, molte cose del “sistema Italia” non le sopportavo proprio più, e avevo la forte necessità di vedere altri “mondi”. Per questo sono andato nel posto praticamente più lontano dal nostro Paese, l’Australia. Qui, con fatica e sacrifici, mi si sono aperte opportunità che mai avrei neppure lontanamente pensato possibili“: Fausto Panizzolo, 34enne ricercatore all’università americana di Harvard, ricorda così -a distanza di anni- i motivi che lo hanno spinto ad emigrare.

Fausto studia Ingegneria Biomedica, concludendo la tesi presso uno dei nostri istituti d’eccellenza, la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Lì si sviluppa parallelamente la sua passione per la ricerca, che lo porta a diventare assegnista presso l’università di Padova.

Una prima esperienza all’estero Fausto la sperimenta in Canada, a Calgary, dopodichè -in occasione del dottorato- opta, “per una maggiore crescita personale“, per l’Australia, approdando a Perth, University of Western Australia.

In Australia Fausto resta quattro anni: “una grandissima esperienza, professionale e di vita“, riassume. Prima lavora come dottorando, poi come professore a contratto.

Tre anni fa la seconda svolta, che arriva con la possibilità di trasferirsi in una delle più importanti accademie a livello mondiale. Quella americana di Harvard, dove attualmente si occupa di robotica.

Ospite della puntata è Jody Saglia, ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia, nonché startupper. Con lui esploriamo le opportunità che esistono -anche in Italia- nel settore della ricerca e delle applicazioni della robotica.

Nella rubrica “Expats” tornano le vostre lettere, che inviate settimanalmente a giovanitalenti@radio24.it Oggi ospitiamo le riflessioni di Claudia, che torna sul tema delle famiglie con i figli all’estero.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione, e letti in onda alla fine di ogni mese.

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? Oppure sei un giovane “controesodato”, rientrato in Italia dopo diversi anni all’estero? Oppure uno straniero che ha scelto l’Italia per lavorare? Oppure ancora -infine- sei uno studente delle scuole superiori/università impegnato in un periodo di scambio oltreconfine? VUOI RACCONTARE LA TUA STORIA “ON AIR”? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 4 febbraio, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Vi aspettiamo!

 

Annunci

Studiare negli States – Trecentocinquantanovesima Puntata

In Storie di Talenti on 21 gennaio 2017 at 09:00

La domanda che mi ponevo, prima di partire, era… ne varrà la pena?” Ricorda così le ultime settimane prima di prendere un volo verso gli Stati Uniti Astrid Barzaghi, 17enne studentessa al quarto anno delle scuole superiori,  che sta vivendo un periodo di scambio di un anno negli States.

Astrid prende questa decisione, sostenuta e supportata dai suoi genitori, prendendo la rotta del Missouri. “Le prime settimane negli Stati Uniti sembrarono volare“, ricorda ora. Nuovi compagni di scuola, nuovo metodo di insegnamento, lezioni in inglese. E tantissime altre novità.

Astrid -col tempo- assorbe un concetto fondamentale, per qualsiasi giovane. Quello dell'”apertura mentale”. Apertura mentale, che la porta a guardare alla vita con una prospettiva diversa.

Con Astrid Barzaghi “Giovani Talenti” avvia un nuovo ciclo di racconti, dedicato a chi va all’estero a studiare: sia in programma di scambio studentesco “under 18”, sia in Erasmus, sia per completare gli studi direttamente in un’altra università straniera. Ogni ultimo sabato del mese vi racconteremo storie appartenenti a questo filone.

Ne parliamo, per iniziare, con l’ospite della puntata: Andrea Franzoi, prossimo segretario generale di Intercultura, organizzazione con la quale Astrid è partita per gli USA.

Nella rubrica “Expats” ci spostiamo a Vienna, per raccontarvi sia la nostra comunità di espatriati (che abbiamo scoperto avere tassi di incremento molto forti), sia le opportunità di lavoro in Austria. Lo facciamo con Paolo Manganiello, ideatore e fondatore del blog “Qui Vienna”.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione, e letti in onda alla fine di ogni mese.

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? Oppure sei un giovane “controesodato”, rientrato in Italia dopo diversi anni all’estero? Oppure uno straniero che ha scelto l’Italia per lavorare? Oppure ancora -infine- sei uno studente delle scuole superiori/università impegnato in un periodo di scambio oltreconfine? VUOI RACCONTARE LA TUA STORIA “ON AIR”? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 28 gennaio, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Vi aspettiamo!

Ritorno in Italia – Trecentocinquantottesima Puntata

In Storie di Talenti on 14 gennaio 2017 at 09:00

Per me oggi essere tornata in Italia è fonte di grossa soddisfazione, e la considero di gran lunga la scelta più coraggiosa che abbia mai fatto. Di gran lunga più difficile di quella di partire, incosciente e spensierata, otto anni fa“. E’ molto chiara Simona Morachioli, 32enne startupper controesodata. Con lei inauguriamo il nuovo corso 2017 di “Giovani Talenti”: lo facciamo con l’appuntamento mensile, dedicato a chi ha scelto di tornare nella Penisola.

Simona studia Ingegneria Industriale in Italia, poi -nel 2009- si trasferisce a Colonia, in Germania, a soli due mesi dalla fine del percorso di formazione.

In Germania dovevo rimanere un paio d’anni. Alla fine sono diventati sette. Ma è stata l’esperienza più forte, bella e importante della mia vita“, riassume Simona oggi.

E’ così che, alla soglia dei 30 anni, la protagonista della storia odierna opta per la scelta forse più inattesa ma -allo stesso tempo- maggiormente dettata dal cuore: rientrare in Italia. Lo fa, sfidando i consigli di chi nella Penisola ancora ci vive…. e gliela descrive come “un Paese per vecchi“.

Soprattutto, lo fa cogliendo l’occasione di avviare una start-up con altri amici e colleghi ex-espatriati come lei: alla base un’idea innovativa, che fa leva sulla tradizione del “made in Italy”. Esportare l’eccellenza della produzione alimentare italiana nel mondo, partendo dai piccoli produttori. Oggi “Eattiamo” sta riportando il gruppo di giovani fondatori all’estero, alla ricerca di mercati da “conquistare”… ma stavolta con i piedi ben piantati in Italia.

Ospite della puntata è Alessia Marsigalia, dell’associazione ITalents, con la quale abbiamo avviato oltre un anno fa la rubrica “Controesodati”. Rubrica che dal 2017 assorbirà l’intera prima puntata di ogni mese di “Giovani Talenti”. Con Alessia facciamo il punto sulle iniziative -anche legislative, ma non solo- per riannodare i contatti con i giovani italiani al’estero.

Nella rubrica “Expats” torna Emanuela Verrecchia, con il suo “L’Ideogramma”, e tanti nuovi consigli utili su come intraprendere una carriera in Estremo Oriente. Oggi ci occupiamo di doppie lauree.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione, e letti in onda alla fine di ogni mese.

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? Oppure sei un giovane “controesodato”, rientrato in Italia dopo diversi anni all’estero? Oppure uno straniero che ha scelto l’Italia per lavorare? Oppure ancora -infine- sei uno studente delle scuole superiori/università impegnato in un periodo di scambio oltreconfine? VUOI RACCONTARE LA TUA STORIA “ON AIR”? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 21 gennaio, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Vi aspettiamo!

***Le novità di “Giovani Talenti” nel 2017***

In Lettere e Proposte on 11 gennaio 2017 at 09:00

Grandi novità, per “Giovani Talenti”, a partire dal 2017. La trasmissione affronta il suo primo vero “restyling”, introducendo una serie di nuovi temi, che vi elenchiamo in anteprima:

continueremo a parlare di giovani professionisti “under 40” che emigrano, perché questo continua ad essere il vero problema di questo avvio di millennio. Non tanto l’emigrazione in sé. Ma il fatto che i nostri giovani siano costretti ad andarsene, per i motivi che non ci stancheremo mai di elencarvi.

Allo stesso tempo…:

-ogni primo sabato del mese estenderemo la rubrica “Controesodati” all’intera puntata, per dare ancora più spazio a chi decide di rientrare in Italia, affrontando sfide ed accettando opportunità;

-ogni ultimo sabato del mese racconteremo storie di giovani studenti -delle scuole superiori o universitari- che vanno all’estero per trascorrere mesi di studio, utili a instradarli verso una carriera internazionale;

-saltuariamente, infine, cercheremo anche di dare spazio ai professionisti stranieri che hanno scelto l’Italia, quale terra di approdo. E perchè lo hanno fatto.

***….ed ogni due settimane la nuova rubrica in collaborazione con Eures Italia, con tutte le ultime novità in materia di offerte di lavoro in Europa!

Cercheremo di rendere “Giovani Talenti” uno strumento pratico per orientare i giovani in un mondo in continuo cambiamento ed in continua evoluzione, offrendo loro gli strumenti utili a farsi largo in quella che possiamo definire la “globalizzazione dei talenti“.

La prima tappa sabato prossimo, 14 gennaio, alle 13.30 CET: ALLACCIATE LE CINTURE!

giovanitalenti-facebook