sergionava

Archive for aprile 2016|Monthly archive page

Trecentoventiseiesima puntata di “Giovani Talenti” – Radio 24

In Fuga dei giovani on 30 aprile 2016 at 09:00

Trecentoventiseiesima puntata di “Giovani Talenti“, la trasmissione di Radio 24 che vi racconta -ogni settimana- la nuova emigrazione professionale italiana.

Francia e start-up: binomio forse meno noto di quello che associa UK e Germania al mondo delle imprese innovative, ma ugualmente interessante da esplorare. Lo facciamo con una puntata , che ci porta a scoprire l’idea imprenditoriale di un ex-Fisico italiano, che ha deciso -ad un certo punto- per il salto di carriera. Oltralpe.

***Prosegue “Giovani Talenti in Europa 2016”: per i nostri ascoltatori quattro viaggi-studio al Parlamento Europeo di Strasburgo. Tutte le info su come partecipare ascoltando oggi “Giovani Talenti”. STAY TUNED!

Appuntamento -per saperne di più- alle 13.30 (CET) su Radio 24!

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #giovanitalentiue

Il link al blog del programma: CLICCA QUI

Le frequenze di Radio 24: CLICCA QUI

Il Podcast di Radio 24 (per chi volesse ascoltare la puntata registrata o si trovasse all’estero): CLICCA QUI

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

***NUOVI DATI AIRE: Record di espatri e la metà sono under 40***

In Fuga dei giovani on 27 aprile 2016 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Da “Il Sole 24 Ore” del 25 aprile 2016:

Accumula record l’emigrazione italiana, tornata prepotentemente a crescere a partire dal 2012: dopo aver sfondato quota 100mila espatri ufficiali complessivi nel 2014, lo scorso anno la fascia dei 20-40enni ha -per la prima volta- varcato la soglia simbolica del 50% sul totale degli emigrati. Ciò significa che la fascia più giovane e produttiva della popolazione espatriata è ora formalmente maggioranza. A certificarlo sono i nuovi dati dell’Anagrafe della popolazione italiana residente all’estero (Aire) in esclusiva per il Sole 24 Ore: nel 2015 sono stati 107.529 gli italiani emigrati, in aumento di oltre 6mila unità in un anno. Il 56% sono uomini, il 44% donne. […]

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO DE “IL SOLE 24 ORE”…

…OPPURE CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO

 

Public Affairs in Gran Bretagna

In Storie di Talenti on 25 aprile 2016 at 09:00

Ho sempre in testa di tornare in Italia. Ma dall’Italia non sono mai arrivate offerte “spontanee” di lavoro, e quando sono stata scovata da cacciatori di teste sui social network… non erano mai cacciatori italiani“: è molto esplicita Giulia Pastorella, 29enne Government Relations Manager per una multinazionale, al lavoro in Gran Bretagna.

Giulia è stata inserita nella prestigiosa classifica Forbes dei “30 under 30” mondiali: con lei iniziamo un viaggio di esplorazione di chi sono gli italiani espatriati, all’interno di questa lista. Alle spalle una maturità scientifica, Giulia fin dalle scuole superiori entra in contatto con l’estero, più precisamente con un anno di studi in Inghilterra.

Questo la porta, al momento dell’iscrizione all’università, a scegliere il prestigioso ateneo di Oxford, dove si laurea in Filosofia e Lettere Moderne. Anche in questo caso, però, non rinuncia ad un anno all’estero – a Parigi.

Con un curriculum di studi così internazionale alle spalle, Giulia sceglie il settore dei “public affairs” per orientare le proprie scelte di lavoro, iniziando con un Master. Successivamente, con una carriera lavorativa già ben avviata, inizia pure un dottorato, appena concluso.

Sintomatico quanto dichiara: “nel mio lavoro trovavo sempre davvero complicato capire il sistema italiano, e ottenere di parlare con la persona responsabile“…

Ospite della puntata è Alessandro Pavesi, presidente di Assorel: con lui commentiamo la storia di Giulia, ed esploriamo le possibilità di carriera nel settore relazioni pubbliche italiane, per giovani di talento e -soprattutto- con curriculum internazionale.

Nella rubrica “Expats” restiamo in Gran Bretagna, per parlarvi del sito “Londra chiama Italia”, uno spazio internet che porta online il mondo della nuova emigrazione Oltremanica. Ne parliamo con l’ideatrice, Cristina Carducci.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese:#giovanitalentiue

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 30 aprile, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Trecentoventicinquesima puntata di “Giovani Talenti” – Radio 24

In Fuga dei giovani on 23 aprile 2016 at 09:00

Trecentoventicinquesima puntata di “Giovani Talenti“, la trasmissione di Radio 24 che vi racconta -ogni settimana- la nuova emigrazione professionale italiana.

Andiamo oggi ad esplorare il mondo dei migliori talenti italiani all’estero… direttamente dalla classifica dei “30 under 30” di Forbes… e tornano anche i dati sull’emigrazione italiana all’estero, aggiornati al 2015, in esclusiva per “Giovani Talenti”!

***Prosegue “Giovani Talenti in Europa 2016”: per i nostri ascoltatori quattro viaggi-studio al Parlamento Europeo di Strasburgo. Tutte le info su come partecipare ascoltando oggi “Giovani Talenti”. STAY TUNED!

Appuntamento -per saperne di più- alle 13.30 (CET) su Radio 24!

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #giovanitalentiue

Il link al blog del programma: CLICCA QUI

Le frequenze di Radio 24: CLICCA QUI

Il Podcast di Radio 24 (per chi volesse ascoltare la puntata registrata o si trovasse all’estero): CLICCA QUI

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

L’onda italiana Oltremanica…

In Fuga dei giovani on 20 aprile 2016 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Italia quarto Paese di provenienza degli immigrati europei in Gran Bretagna: siamo dopo Polonia, Romania e Spagna. Lo afferma uno studio condotto dal Migration Observatory.

Fra il 2011 e il 2015 sono approdati nel Regno Unito 700mila cittadini da sei nazioni europee: di questi, 50 mila erano italiani.

La ragione principale che li ha spinti ad emigrare è la ricerca di lavoro da Paesi in cui la disoccupazione ha subito un forte aumento dopo la crisi finanziaria.

Ricordiamo come la Penisola, secondo un recente rapporto della Commissione Europea, è il Paese comunitario con il più basso tasso di popolazione attiva, l’unico dove rimane sotto quota 65%. Abbiamo anche il tasso più elevato di scoraggiati, il 14,4% della forza-lavoro. Chi non si scoraggia prende il largo…

 

Riconnessione USA-Italia

In Storie di Talenti on 18 aprile 2016 at 09:00

Sono emigrato la prima volta in Gran Bretagna per motivi di studio, la seconda volta -verso gli Stati Uniti- considerate invece le condizioni non proprio floride dell’economia e del mercato lavorativo della Penisola“. Racconta così il suo doppio espatrio Alessandro Piccioni, 28 anni, Management Consultant per una società multinazionale della consulenza negli USA (dove vive), e imprenditore innovativo in Italia.

Dopo la maturità classica, Alesssandro studia Economia a Perugia: si laurea in due anni, dopodiché si trasferisce alla London School of Economics, per studiare Finanza.

Dopo gli studi la decisione di tornare in Italia, per lavorare nel settore della consulenza strategica. Non passa molto tempo, prima che Alessandro rifaccia le valigie, questa volta in direzione degli USA, per un MBA al prestigioso MIT.

All’MIT vince una competizione della Business School, lavora come Teaching Assistant nel Dipartimento di Economia e Finanza, e sperimenta pure il ruolo di Investment Manager per una banca d’affari. Successivamente, resta a lavorare a New York.

Un’ulteriore svolta arriva con la start-up competition del progetto Brain Back Umbria, cui Alessandro si iscrive con un socio. Presenta il suo progetto innovativo, Teach Talents. E vince. Ora lavora come “manager di giorno” Oltreoceano, e “imprenditore di notte” a distanza con l’Italia, per sviluppare il proprio business.

Ospite della puntata è Anna Ascani, direttrice dell’Agenzia Umbria Ricerche, che ha lanciato Brain Back Umbria. Con lei approfondiamo storie e risultati del progetto, che ha attratto giovani italiani residenti all’estero per “importare” imprese inovative sul territorio regionale.

Nella rubrica “Expats” rotta verso l’Australia, per raccontarvi il progetto Just Australia, che fornisce consigli pratici per studiare agli Antipodi. Progetto sviluppato da italiani espatriati a Melbourne. Ne parliamo con Ilaria Gianfagna.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese:#giovanitalentiue

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 23 aprile, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Trecentoventiquattresima puntata di “Giovani Talenti” – Radio 24

In Fuga dei giovani on 16 aprile 2016 at 09:00

Trecentoventiquattresima puntata di “Giovani Talenti“, la trasmissione di Radio 24 che vi racconta -ogni settimana- la nuova emigrazione professionale italiana.

“Riconnessione” è la parola-chiave della puntata odierna: riconnessione tra chi vive all’estero e il sistema-Italia. Lo faremo con una storia realmente paradigmatica, quella di un consulente di management per una multinazionale negli USA, che da New York ha avviato una propria start-up in Italia, grazie ad un programma regionale.

***Prosegue “Giovani Talenti in Europa 2016”: per i nostri ascoltatori quattro viaggi-studio al Parlamento Europeo di Strasburgo. Tutte le info su come partecipare ascoltando oggi “Giovani Talenti”. STAY TUNED!

Appuntamento -per saperne di più- alle 13.30 (CET) su Radio 24!

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #giovanitalentiue

Il link al blog del programma: CLICCA QUI

Le frequenze di Radio 24: CLICCA QUI

Il Podcast di Radio 24 (per chi volesse ascoltare la puntata registrata o si trovasse all’estero): CLICCA QUI

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Pillole Istat

In Declino Italia on 13 aprile 2016 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Ci raccontano cose che fondamentalmente già sappiamo, ma gli ultimi dati Istat sono utili a ricordarcele:

-INVECCHIAMENTO DEL PAESE (coi giovani che emigrano…)

L’Italia è un Paese di vecchi. Al 1 gennaio 2015 si registra un deciso sorpasso: ci sono 157,7 anziani ogni 100 giovani. E 55,1 persone in età non lavorativa ogni 100 in età lavorativa; valori in continua ascesa negli ultimi anni.

-ALTO NUMERO INATTIVI TRA I GIOVANI

Sono oltre 2,3 milioni (il 25,7% del totale) i giovani 15-29enni che nel 2015 non sono inseriti in un percorso scolastico e/o formativo e non sono impegnati in un’attività lavorativa. L’incidenza è più elevata tra le donne (27,1%) e nel Mezzogiorno (in Sicilia e Calabria sfiora il 40%). Tuttavia la quota è in calo rispetto all’anno prima: nel 2014 i giovani che non studiano e non lavorano, i cosiddetti Neet, erano il 26,5%. Il primo ribasso dall’inizio della crisi.

-INADEGUATO LIVELLO DI ISTRUZIONE

Tra chi ha da poco varcato la soglia dei trenta anni risulta laureato uno su quattro. Nel 2015 “il 25,3% dei 30-34enni ha conseguito un titolo di studio universitario, un livello di poco inferiore al 26% stabilito come obiettivo per l’Italia ma lontano dal 40% fissato per la media europea”. Quindi la quota di chi ha un titolo accademico sale, nel 2014 era al 23,9%, ma il target Ue, fissato nella Strategia Europa 2020, è distante.
 

 

 

Giovani Donne Espatriate – tra Europa e Sudamerica

In Storie di Talenti on 11 aprile 2016 at 09:00

Puntata speciale, oggi, per “Giovani Talenti”: vi portiamo in un giro intorno al mondo, all’insegna dell’espatrio al femminile.

Chi sono le giovani italiane che lasciano il Paese? Per fare cosa? Quali motivi le portano ad andarsene?

Proviamo a capirlo con le storie di Samanta Berruti, 27enne insegnante e dottoranda in Germania; Deborah Ascolese, 28enne titolare di una web agency a Malta, e Sara Colombo, 39enne imprenditrice e ingegnere in Brasile.

Ospite della puntata è Katia Terreni, ideatrice del progetto “Donne che emigrano all’estero”, lei stessa da poco trasferitasi alle Seychelles.

Nella rubrica “Expats” restiamo in tema, raccontandovi il sito -da poco anche e-book– “Cambiare Vita”, che fornisce consigli concreti su dove andare in caso di espatrio, sulla base di specifici  parametri. Ne parliamo con il suo ideatore, Gianluca Orlandi.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese:#giovanitalentiue

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 16 aprile, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

 

Trecentoventitreesima puntata di “Giovani Talenti” – Radio 24

In Fuga dei giovani on 9 aprile 2016 at 09:00

Trecentoventitreesima puntata di “Giovani Talenti“, la trasmissione di Radio 24 che vi racconta -ogni settimana- la nuova emigrazione professionale italiana.

Un giro intorno al mondo, oggi, per i nostri ascoltatori, in una puntata tutta al femminile – dedicata alle giovani donne “under 40” emigrate. Tra Europa e Sudamerica.

***Prosegue “Giovani Talenti in Europa 2016”: per i nostri ascoltatori quattro viaggi-studio al Parlamento Europeo di Strasburgo. Tutte le info su come partecipare ascoltando oggi “Giovani Talenti”. STAY TUNED!

Appuntamento -per saperne di più- alle 13.30 (CET) su Radio 24!

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di aprile: “Al di là delle mete più classiche, come Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti… quali sono, a vostro parere, i Paesi nel mondo dove consigliereste un espatrio, in termini di maggiori opportunità e di -se vogliamo- originalità della scelta? Quali sono, insomma, le “nuove frontiere” in un mondo globale, che si evolve velocemente?”.

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #giovanitalentiue

Il link al blog del programma: CLICCA QUI

Le frequenze di Radio 24: CLICCA QUI

Il Podcast di Radio 24 (per chi volesse ascoltare la puntata registrata o si trovasse all’estero): CLICCA QUI

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it