sergionava

Legge Controesodo. Ne è valsa la pena cancellarla?

In Meritocrazia on 16 marzo 2016 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Un’interessante ricerca del Forum della Meritocrazia fa il punto su ciò che è stata la legge 238/10, più nota come “Controesodo”. Mandata in soffitta dopo solo un quinquennio, la politica ha scelto di pensionarla senza neppure valutarne prima i risultati raggiunti.

Se l’avesse fatto, forse avrebbe riflettuto con maggiore attenzione, in merito a determinate scelte.

Il Forum ha infatti scoperto che la legge ha prodotto:

  •  + 500 milioni di euro di PIL per il periodo 2012 -2015 (stima);
  • + 106 milioni di euro di PIL nel 2013 con aumento sostanziale della ricchezza intangibile;
  • 1678 il numero di talenti italiani rientrati nel 2013;
  • Crescita del reddito medio del Paese. Secondo le stime, il reddito pro-capite medio dei talenti rientrati si attesta sui 63.684 euro contro i 26.400 euro degli altri lavoratori italiani;
  • Expertise e professionalità. Il 54% dei talenti ha un’età superiore ai 35 anni. Nella maggior parte dei casi professionisti con una carriera consolidata e un profilo manageriale elevato. Il 77% del totale ha una retribuzione tra i 100.000 e 500.000 euro e il restante 23% guadagna fino a 100.000 euro. Ma la legge non ha favorito solo i redditi più elevati, hanno beneficiato di un reddito tassato fino a 15.000 euro ben il 55% dei talenti rientrati.
  • Distribuzione geografica. Seguendo l’andamento del mercato del lavoro in Italia, le regioni del nord si confermano come maggiormente ricettive. Infatti, il 67% dei talenti in entrata si concentra nelle regioni settentrionali, mentre solo il 14% nelle regioni del sud;
  • Distribuzione per genere. Nonostante la condizione di favore della legge nei confronti delle donne, la percentuale in entrata è di molto inferiore rispetto a quella degli uomini. Le donne si attestano su un 32% contro il 68% degli uomini, confermando la presenza in Italia di “scogli” antimeritocratici nei loro confronti.

Maggiori info a questo link. Torneremo presto sul tema.

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: