sergionava

Un Manager Internazionale – U.S. based

In Storie di Talenti on 18 gennaio 2016 at 09:00

In Italia ho sempre lavorato, anche dopo l’Università un lavoro ce l’avevo, ma sinceramente non ero contento. Vedevo anzi che -con lo stipendio che ricevevo- non avrei mai potuto permettermi di viaggiare, o di comprare una casa decente, senza dover lasciare un mutuo da pagare ai miei figli“: questo il motivo che porta Fabio Megliani, 34enne manager dalla caratura internazionale, a fare le valigie.

Fabio sceglie la Facoltà di Comunicazione Internazionale, a Milano: percorso umanistico, che affina con una specialistica in Antropologia Culturale.

C’è chi definisce, a torto o ragione, le lauree umanistiche come una “fabbrica di disoccupati”. Ma Fabio non si scompone. Il segreto, per lui, è lavorare fin da studente, anche per pagarsi gli studi, in modo da crearsi un proprio percorso.

Infatti, quando si laurea, Fabio un lavoro ce l’ha già. Presso un’azienda grafica. Ma -alla lunga- le condizioni di lavoro e le prospettive non lo lasciano tranquillo. Si mette così alla ricerca di impiego all’estero: i primi feedbacks sono purtroppo demotivanti… fino a quando arriva l’occasione dalla Spagna.

Al termine di una lunga selezione Fabio viene assunto a Madrid, presso una multinazionale della logistica, dove scala rapidamente le posizioni interne. Fino a cambiare successivamente azienda ed approdare negli Stati Uniti, dopo un passaggio intermedio a Siviglia.

Ora Fabio dirige dagli USA la logistica nel Mediterraneo: “anche tornando in Italia, a parità di posizione e costo della vita, guadagnerei la metà“, riflette amaro.

Ospite della puntata è Francesco Paoletti, professore associato di Organizzazione Aziendale presso l’Università Milano Bicocca. Con lui commentiamo le prospettive professionali, per i laureati in ambito umanistico.

Nella rubrica “Expats” vi raccontiamo il lavoro che sta portando avanti da diversi mesi la giornalista Silvia Favasuli, che da Londra racconta le storie dei nuovi emigrati italiani, attraverso un canale online. Silvia traccia un identikit dei loro profili e delle loro storie.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di gennaio: “”Per l’università, internazionalizzazione e merito diventano le parole-chiave di una strategia di rilancio che passa anche dal ricambio e dallo svecchiamento della classe docente”. Questa una delle priorità politiche individuate dal Ministero dell’Istruzione nel 2016. Sarà la volta buona? Ci credete? Riusciremo ad avere finalmente atenei dove le baronie cederanno il passo all’attrazione dei cervelli?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese:#nuovauniversita

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 23 gennaio, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: