sergionava

Il Manager che approdò a Singapore

In Storie di Talenti on 7 dicembre 2015 at 09:00

Ho compiuto da poco 27 anni. Vengo già invitato a molte conferenze, dove mi viene chiesto di spiegare come si costruisce una complessa logistica di e-commerce nei Paesi asiatici. Soprattutto, ho un’organizzazione e un management che credono in me, danno valore a quanto faccio, nonostante la mia giovane età, e mi spingono ogni giorno a cambiare lo status quo delle cose, mettendomi nelle condizioni di farlo“: eppure Alessandro Durì, Regional Operations Director per una multinazionale a Singapore, aveva seriamente rischiato di finire a fare lo stagista, in Italia.

Questo accadde dopo una laurea in Economia Internazionale in Bocconi, condita da un semestre di scambio accademico a Hong Kong, e da una doppia laurea – tra Italia e Cina. Senza contare ben due stage proprio a Shanghai.

E’ nel 2011, al termine di questo iter di formazione assolutamente internazionale, che Alessandro si vede proporre nella Penisola poco o nulla. Stage… o lavori assolutamente malpagati: “accettare proposte del genere avrebbe significato chiedere ai miei genitori un ulteriore sforzo per mantenermi, anche dopo i sacrifici fatti per farmi studiare“, ricorda ora.

Così Alessandro guarda fuori: approda prima a Rocket Internet, poi salpa verso Singapore con Zalora, dove scala rapidamente le posizioni interne aziendali.

La realtà è che l’Italia sta sprecando la più grande risorsa che ha, i suoi talenti, regalandoli al resto del mondo – dopo aver investito sulla loro istruzione, che resta di primissimo livello. Non solo: perdiamo una cosa ancora più importante. La passione, che ci fa ammirare in tutto il mondo“, ragiona -amaro- Alessandro.

Ospite della puntata è Riccardo Schiavotto, giovane imprenditore che proprio dall’Oriente è rientrato in Italia, per seguire una sua azienda di e-commerce. Ci spiega come ha fatto e perchè, soprattutto, ha deciso di investire nel proprio Paese.

Nella rubrica “Expats” nuovo appuntamento con “L’Ideogramma”, rubrica di Emanuela Verrecchia sulle opportunità in Cina. Oggi Emanuela ci racconta quali spazi si sono aperti per i talenti musicali, in Estremo Oriente.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di dicembre: “Arrivati a fine anno, con l’Europa e l’Italia prossime -così si spera- a uscire dalla crisi, la Penisola resta -in tutta onestà- un luogo da cui andarsene? Od ora vale la pena restare? Ricevete -soprattutto- segnali di un reale cambiamento culturale e di modelli in atto, al di là delle statistiche economiche?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese:#bilanciofine2015

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 12 dicembre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: