sergionava

Un Ingegnere Aerospaziale alla Nasa

In Storie di Talenti on 23 novembre 2015 at 09:00

L’essere stato rifiutato dall’Italia è la cosa migliore che mi sia mai capitata nella vita“: inizia con questa amara considerazione il racconto di Roberto Carlino, 26enne ingegnere aerospaziale attualmente in servizio alla Nasa, in California.

Roberto vi approda dopo una laurea a Napoli, integrata da due esperienze di studio, in Olanda e in Belgio. Di fronte al deserto di opportunità nella Penisola, Roberto decide di optare subito per un semestre in Oceania, tra vacanza e lavoro.

Al suo rientro coglie l’occasione per iscriversi ad un Master specialistico a Roma, che -tra le prime esperienze- lo porterà in visita proprio in California, a diretto contatto con la Nasa e con altre aziende aerospaziali.

Al suo rientro, Roberto avvia un tirocinio gratuito presso un’azienda italiana del settore. Nel frattempo, decide di cominciare a provare la sorte, facendo girare il suo curriculum.

Il risultato lascia a bocca aperta: dopo un paio di colloqui, dalla Nasa gli arriva l’offerta di un tirocinio molto ben retribuito, in California. In Italia, dopo le esitazioni del tutor aziendale… la risposta è sconfortante: nessuna possibilità di proseguire l’esperienza in azienda, neanche a costo zero. La scelta è automatica.

Se ripenso al fatto che -a distanza di pochi giorni- ero stato accettato alla Nasa, mentre venivo rifiutato in Italia… beh, a quel punto l’idea di andarmene non poteva che risultare un pensiero definitivo”, considera Roberto. Che -alla Nasa- ha modo di osservare: “qui tutto funziona in maniera completamente diversa – e in meglio”.

Nella rubrica “Expats” spazio ai libri sull’espatrio: oggi ci trasferiamo in Australia, per raccontare l’e-book “Ricomincio da Sydney”, di Angelica Giambelluca.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di novembre: “Dopo il pasticcio delle due norme sui Controesodati, siete pentiti o felici di aver fatto la scelta di rientrare nella Penisola? Vi sentite delusi, o -se volete- traditi, da norme cambiate in corsa? O, al di là di tutto, ne è valsa la pena… tornare a casa?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #pentitiofelici

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 28 novembre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: