sergionava

Una Manager in Svizzera

In Storie di Talenti on 16 novembre 2015 at 09:00

All’estero ho avuto opportunità professionali che -probabilmente- non sarebbero state possibili in Italia, per una giovane donna“: è tranchant nel suo giudizio Luisa Boaretto, 38 anni, Change Manager per una multinazionale in Svizzera.

Luisa avvia la propria carriera professionale con una Laurea in Economia Politica, trovando presto lavoro presso una multinazionale.

All’inizio del 2006 la scelta che segnerà la sua vita futura: il trasferimento a Strasburgo, nel ruolo di internal auditor. L’esperienza alsaziana sarà per lei estremamente formativa, con continue trasferte all’estero – che ne amplieranno la visione e le competenze.

Due anni dopo Luisa si trasferisce in Svizzera, per lavorare nel quartier generale europeo della sua multinazionale: nel 2011 un’ulteriore cambio, che la vede reinventarsi nel ruolo di “Change Manager”, carica che in Italia assume spesso connotati negativi, mentre Oltralpe è associata a cambiamenti individuali e personalizzati, verso posizioni migliori e più consone in azienda.

Nel frattempo, Luisa trova persino la possibilità di avviare una propria attività autonoma, aprendo una scuola di coaching.

Qui ho avuto opportunità di crescita significative, per una giovane donna“, riflette lei. E -con una punta di delusione- aggiunge: “in questi anni ho provato a mandare più volte candidature per ruoli indipendenti all’interno di Cda di società italiane quotate. Un’esperienza sconfortante…

Ospite della puntata è Massimo Ruffoni, marito di Luisa, un’esperienza da manager nel mondo della finanza alle spalle, attualmente in cerca di occupazione in Svizzera. Con Massimo affrontiamo sia il tema della crisi attuale che attraversa il mercato del lavoro dei Manager nella Confederazione, sia i pro e i contro nell’inserimento sociale che una giovane coppia può sperimentare in contesti esteri.

Nella rubrica “Expats” spazio all’approfondimento sui lavori oltreconfine e le offerte correlate. Lo facciamo con Geraldine Meyer, responsabile della redazione del sito web “Lavorare all’Estero”.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di novembre: “Dopo il pasticcio delle due norme sui Controesodati, siete pentiti o felici di aver fatto la scelta di rientrare nella Penisola? Vi sentite delusi, o -se volete- traditi, da norme cambiate in corsa? O, al di là di tutto, ne è valsa la pena… tornare a casa?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #pentitiofelici

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 21 novembre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: