sergionava

Relazioni Internazionali in Finlandia

In Storie di Talenti on 9 novembre 2015 at 09:00

Sono venuto a lavorare fino ad Helsinki, perché qui le condizioni di lavoro sono molto buone“: riassume così -con una frase estremamente semplice ed efficace- i motivi che lo hanno spinto ad emigrare fin nel profondo nord europeo, Marco Siddi, 30 anni, Senior Research Fellow presso il Finnish Institute of International Affairs.

Il percorso di carriera di Marco assume contorni internazionali fin dagli studi, presso il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino. A seguire, l’Università ad Oxford, dove si laurea con il massimo dei voti. E ancora: dottorato presso le università di Edinburgo e Colonia.

Il sistema universitario italiano è troppo chiuso, poco internazionale“, sentenzia Marco, che un tentativo di ritorno in Italia lo ha pure fatto, ma senza troppo successo. Troppo labili le prospettive di carriera, nella Penisola.

E’ così che prende il volo verso Helsinki, dove -sulla base del suo percorso di carriera e dei suoi studi- gli viene subito affidata la posizione “senior”. “In Italia, per i ricercatori della mia età e nel mio settore, è difficile trovare condizioni simili“, conclude amaramente Marco, che in Scandinavia osserva gerarchie lavorative molto più orizzontali e meno rigide, rispetto alla Penisola.

Ospite della puntata è Marco Incerti, Research Fellow e capo della comunicazione per il Centre of European Policy Studies di Bruxelles, uno dei maggiori think tank europei. Con Marco affrontiamo il tema delle opportunità per i giovani ricercatori in relazioni internazionali. L’espatrio è obbligatorio? O no?

Nella rubrica “Expats” spazio alla seconda puntata de “L’Ideogramma”, rubrica di Emanuela Verrecchia sulle opportunità di lavoro in Cina. Oggi Emanuela prova a guidarci nei lavori più richiesti in Estremo Oriente.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di novembre: “Dopo il pasticcio delle due norme sui Controesodati, siete pentiti o felici di aver fatto la scelta di rientrare nella Penisola? Vi sentite delusi, o -se volete- traditi, da norme cambiate in corsa? O, al di là di tutto, ne è valsa la pena… tornare a casa?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.it  I migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #pentitiofelici

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 14 novembre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: