sergionava

Formarsi in Europa e lavorare in Spagna

In Storie di Talenti on 26 ottobre 2015 at 09:00

Nei contesti lavorativi attuali più in crisi, dove la disoccupazione giovanile è allarmante, i percorsi accademici multidisciplinari e le realtà lavorative multiculturali stanno creando un valore aggiunto… che non deve essere sotovalutato“: questo il biglietto da visita di Chiara Baudracco, 29enne Student Support Manager presso una scuola internazionale di inglese a Barcellona.

Chiara si laurea in Giurisprudenza a Torino, dopodichè avvia un Master per specializzarsi in Diritto Pubblico a livello europeo. Un’esperienza che le cambia la vita: il Master la porta a studiare in quattro diversi Paesi del continente, tra cui la Spagna. E proprio a Barcellona sceglie di puntare le proprie carte.

Nonostante la crisi, che ha colpito anche la Spagna, Chiara trova il proprio percorso: prima con uno stage all’Istituto Europeo della Pubblica Amministrazione, poi con un lavoro in una Ong del settore educativo, fino ad approdare in una scuola di lingue, dove dirige un team di nove persone.

Barcellona è la città che in questo momento rispecchia il mio percorso accademico e lavorativo: dinamica, attiva, ricca di iniziative culturali“, riflette Chiara dalla capitale catalana.

Ospite della puntata è Monica Diluca, Prorettore all’Internazionalizzazione dell’Università di Milano. Proprio questo ateneo è stato coinvolto nel Master europeo di cui ha usufruito Chiara. Con lei approfondiamo ulteriormente il tema degli studi internazionali: quale valore aggiunto forniscono, nell’ottica della carriera futura?

Nella rubrica “Expats” parliamo di “The Italians Think Tank”, centro studi fondato da un gruppo di italiani residenti e/o al lavoro oltreconfine, con l’idea di apportare soluzioni innovative ai problemi strutturali di cui soffre il Paese. Con noi Costanza Balboni Cestelli, fondatrice del think tank.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di ottobre: “La Legge Controesodo viene nei fatti cancellata dalla nuova norma per il rientro dei cervelli, con il bonus fiscale limitato al 30%. Meglio così, per fare maggiore chiarezza normativa? O un’ingiusta discriminazione verso chi aveva i requisiti per rientrare con la vecchia legge -prorogata per un biennio solo pochi mesi fa- …e ora soppressa?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #beneficifiscali

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 31 ottobre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: