sergionava

Un Avvocato in Polonia

In Storie di Talenti on 5 ottobre 2015 at 09:00

In Italia avevo un muro invisibile e invalicabile davanti a me. Se non sei presentato da qualcuno, nessuno è disposto a riceverti. Lavorare con gli enti pubblici è impossibile, se non hai delle connessioni di un certo tipo – che io non avevo. Anche con il settore privato diventa difficile, se non sei legato a qualcuno. C’è una fitta rete di relazioni lobbystiche clientelari, che di fatto agiscono anche sul mondo dei privati, i quali mal volentieri sono disposti ad uscirne, collaborando con chi si trova all’esterno della cerchia. Ci sarà un motivo, se la metà degli avvocati in Italia… è a sua volta figlio di avvocato!

Si sfoga così a “Giovani Talenti” Silvio Di Dea, 33enne legale al lavoro in Polonia: dopo la laurea in Legge in Italia, inizia come tutti i suoi colleghi la pratica forense. “Un incubo i primi due anni“, ricorda lui. Poi, subito dopo l’esame di Stato, la boccata d’ossigeno all’estero: lo aspetta uno stage in Polonia.

Rientrato in Italia e superato l’esame di avvocato, parte la caccia alle opportunità: Silvio ci impiega tre mesi, poi l’occasione arriva, ma ben presto deve fare i conti con i problemi “strutturali” del Paese,  tra la lentezza della macchina della giustizia e le condizioni di lavoro per i giovani avvocati.

Due anni dopo, il magro bilancio lo porta a guardare nuovamente all’estero: “inviai neppure dieci e-mail a studi legali polacchi che mi interessavano. Risposero tutti, in quattro mi invitarono per un colloquio“. La nuova vita professionale è dietro l’angolo. Con grande soddisfazione di Silvio.

Ospite della puntata è Nicoletta Giorgi, presidente di Aiga, Associazione Italiana Giovani Avvocati. Con lei commentiamo la storia di Silvio Di Dea, e allarghiamo la prospettiva alle condizioni di lavoro dei giovani legali in Italia.

Nella rubrica “Expats” apriamo la nuova rubrica “L’Ideogramma”. Emanuela Verrecchia inaugura lo spazio facendo il punto sulle opportunità per i giovani italiani -oggi- in Cina.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di ottobre: “La Legge Controesodo viene nei fatti cancellata dalla nuova norma per il rientro dei cervelli, con il bonus fiscale limitato al 30%. Meglio così, per fare maggiore chiarezza normativa? O un’ingiusta discriminazione verso chi aveva i requisiti per rientrare con la vecchia legge -prorogata per un biennio solo pochi mesi fa- …e ora soppressa?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #beneficifiscali

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 10 ottobre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: