sergionava

Il ricercatore che negli USA divenne startupper

In Storie di Talenti on 21 settembre 2015 at 09:00

Stiamo cambiando il modo in cui si fa la scienza, un articolo per volta“: è raggiante Alberto Pepe, 36enne startupper negli Stati Uniti, grazie ad una piataforma di scrittura collaborativa tra scienziati e ricercatori.

Indeciso se studiare lingue o astrofisica, Alberto si trasferisce a Londra, subito dopo le scuole dell’obbligo, dove apprende l’inglese e opta -alla fine- per iscriversi a un corso di laurea proprio in Astrofisica.

Successivamente rientra in Italia, approdando al Cineca di Bologna. “Dopo qualche mese ho vinto una borsa europea per giovani ricercatori, con base al laboratorio di Fisica ad Alte Energie del Cern di Ginevra, dove ho lavorato per due anni“, ricorda.

Mentre si trova al Cern (punto di arrivo per molti colleghi), Alberto -non pago- fa domanda per un dottorato in Information Science alla UCLA di Los Angeles… e viene accettato. La sua strada però è ancora lunga: approda successivamente a Boston, come ricercatore post-doc, proseguendo la ricerca, a cavallo tra astrofisica e informatica.

Per paradosso, all’apice della sua carriera scientifica, Alberto prende una decisione per certi versi azzardata: abbandona la ricerca, e lancia la start-up “Authorea”, muovendosi verso il mondo dell’imprenditoria digitale. Il passaggio definitivo tra i due “mondi” porta la data del gennaio 2014. “Un salto rischioso, ma necessario“, riflette a posteriori. Forse un salto destinato a cambiare il modo in cui si producono pubblicazioni scientifiche?

Ospite della puntata è Alessandro Piol, partner e co-fondatore di Alphaprime Ventures. Piol è un venture capitalist, che ha deciso di investire nella start-up di Alberto Pepe: ci racconta quanto è vivo il mondo dell’impenditoria digitale italiana Oltreoceano.

Nella rubrica “Expats” ci spostiamo in Canada: quanto conviene trasferirsi lavorativamente nel Paese nordamericano? Lo chiediamo a Nicole Cascione, autrice del libro “Vado a Vivere in Canada”.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di settembre: “Annunciato un nuovo bonus fiscale per riattrarre i migliori cervelli e talenti nella Penisola: bastano -secondo voi- gli incentivi di questa natura, è sufficiente ridurre le tasse a chi torna in Italia, o per un reale Controesodo serve ben altro?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #controesodati

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 26 settembre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: