sergionava

Progettare i pagamenti del futuro – in Germania

In Storie di Talenti on 22 giugno 2015 at 09:00

Quello che mi ha deluso di più è il mondo del lavoro italiano: dall’Italia non ho ricevuto alcuna offerta di impiego interessante in termini di innovazione, o niente che potesse permettermi di sfruttare tutto ciò che avevo studiato duramente all’università“: è una denuncia senza mezzi termini quella di Alberto Bandettini, 30 anni, consulente per il Mobile Commerce, di stanza in Germania.

Il percorso di Alberto prende le mosse con una laurea triennale in Informatica, seguita da una specialistica a Pisa in “Computer and Science Networking”. Il corso di specializzazione è svolto in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna, uno dei nostri centri di eccellenza.

Alberto si laurea con 110 e lode, primo studente in Italia a completare questa specializzazione: quale Paese trova ad accoglierlo, pronto a valorizzarne iter di studi e competenze? Beh… Alberto trova un Paese che ha bisogno sostanzialmente -e al massimo- di programmatori, una qualifica che avrebbe richiesto meno anni di studio e meno sforzi sui libri e nelle aule. Per farla breve, lui è troppo qualificato, per l’Italia.

A soli tre mesi dal titolo ho accettato così di muovermi con la famiglia a Toronto, in Canada, dove mi veniva offerto un posto di lavoro nel gruppo tecnico di un importante e innovativo progetto presso la Rogers, il più grande Mobile Network Operator canadese“, annota Alberto.

In quegli anni diventa un esperto di pagamenti “virtuali”, via cellulare, una tecnologia che sta avendo un fortissimo sviluppo, e che si presenta come uno dei metodi di pagamento del futuro.

Due anni e mezzo dopo Alberto prende la decisione di tornare in Europa, ma non in Italia: sceglie la Germania. “L’ho fatto per condividere la conoscenza appresa nello sviluppo di queste soluzioni“. Così sintetizza le ragioni della sua scelta.

Ospite della puntata è Andrea Sapienza, Delivery Manager per un’importante multinazionale delle telecomunicazioni, sempre in Germania. Andrea, a differenza di Alberto, ha lavorato anche in Italia. Con lui avviamo un paragone sui diversi modi di lavorare, tra la Penisola e il mondo tedesco.

Nella rubrica “Expats” ci spostiamo invece nel profondo nord dell’Europa, in Norvegia, per raccontare sfide e opportunità di un espatrio in Scandinavia. Lo facciamo con Camilla Bonetti, ideatrice del blog “Norvegiani”.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di giugno: “Quali sono i vostri piani per l’autunno? Andare via, restare qui e provarci, o -più semplicemente- siete ancora in dubbio? Vi vedete in fuga, resistenti… o “globali”?”

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #pianidivita

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 27 giugno, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: