sergionava

Quando si torna a mandare i soldi a casa…

In Fuga dei giovani on 3 dicembre 2014 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Una notizia, nel mare quotidiano che inonda giornali, radio e tv, è passata inosservata. Ma è significativa, estremamente significativa: secondo quanto riportato da repubblica.it, che cita dati di Western Union, le rimesse dei lavoratori all’estero verso l’Italia stanno tornando a crescere.

Certo, siamo lontani dal miliardo di dollari del 1969, all’apice delle nostre emigrazioni post-guerra, ma nel 2012 siamo arrivati a 486 milioni di euro, +18% in un anno.

Un altro evidente sintomo della nostra nuova ondata migratoria. Anche perché i Paesi da cui questi soldi arrivano coincidono sostanzialmente con quelli che l’Aire indica come le principali mete degli expats: USA, UK, Francia, Germania e Svizzera.

Ovviamente potrebbero essere compresi, tra i “finanziatori” di queste rimesse, anche gli ex-immigrati in Italia, a loro volta ri-espatriati verso altri Paesi UE causa crisi, ma con famiglia tuttora residente in Italia. Tuttavia, è lecito pensare che quello delle rimesse sia l’ennesimo sintomo di un fenomeno in crescita.

L’Italia, intanto, resta un Paese decisamente poco attrattivo per chi intenda lavorarci: salari poco competitivi, metodi di selezione poco innovativi, scarso interesse ad assumere con contratti part-time, denuncia la ricerca Randstad. Anche le politiche di “Employer Branding” rimangono un oggetto abbastanza misterioso (…”e da quand’è”, penserà qualcuno, “che il lavoro ha smesso di essere una “gentile concessione” fatta a chi lo cerca, per trasformarsi in una caccia proattiva ai migliori talenti?” – da quando il mondo è cambiato e si è globalizzato, gli rispondiamo…)

Due segnalazioni per chiudere:

*un plauso al’iniziativa #senzacognome #senzaparentela di Anna Laura Orrico, nella lettera aperta al neopresidente regionale calabrese Oliverio (clicca qui per saperne di più);

*ATTENZIONE: le iscrizioni a MeeTalents 2014 di Perugia sono ufficialmente aperte. Il convegno si terrà il 19 dicembre. Per partecipare CLICCATE A QUESTO LINK

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: