sergionava

Un Ingegnere dei Trasporti in Australia

In Storie di Talenti on 31 marzo 2014 at 10:00

In Italia non lavori se non conosci“. “Sei giovane… quindi non capisci niente“. Quante volte avrete sentito ripetere, sino allo sfinimento, questi due concetti molto “italiani”? Andrea Colaiacomo, 30 anni, ingegnere esperto nei modelli del traffico e del trasporto, non ne poteva più di sentirli echeggiare nelle orecchie. Alla fine è emigrato -famiglia al seguito- fino in Australia.

Difficile dopotutto rimanere nel Paese del “così fan tutti“, dove ogni violazione delle regole è giustificata con la sola quantificazione dell’enorme massa dei trasgressori, che assolve automaticamente da ogni colpa: Andrea, dopo il liceo scientifico, sceglie Ingegneria Civile, per proseguire gli studi in ateneo. Poi un cambio di direzione, verso Ingegneria Gestionale.

Conclusa l’università, avvia una collaborazione con l’ateneo nel settore della mobilità e dei trasporti, prima di venire assunto da una piccola società di consulenza. Dopo alcuni mesi la società entra in crisi: Andrea deve cominciare a inviare curricula.

E’ solo l’inizio di una “via crucis” nel mercato del lavoro italiano, che rasenta l’impossibile: Andrea scopre suo malgrado il mondo dei contratti a progetto, comprendendo presto come nascondano dei veri e propri lavori da dipendente, mascherati dietro la vaga formula del “progetto”. Nei colloqui di lavoro Andrea si vede proporre, con la formula giustificativa del “così fan tutti“, delle vere e proprie violazioni di legge. Lui rifiuta, ma sa che fuori dalla porta c’è la fila di chi -per qualche euro- avrebbe accettato.

A quel punto Andrea apre una partita Iva e si mette in proprio, proponendo soluzioni nel settore della mobilità e dei trasporti soprattutto alle amministrazioni pubbliche. Investe in benzina e comincia a viaggiare tra le regioni: a parte qualche caso positivo, scopre un sottobosco di gestione della cosa pubblica affidata a politici e tecnici non sempre “competenti”, di pagamenti che arrivano con mesi o anni di ritardo, di logiche perverse di lavori gratuiti fatti solo per poter entrare nel “sistema”. Una situazione di fatto inaccettabile, che la dice lunga sul degrado morale e di gestione amministrativa, in cui versa l’Italia.

Un bel giorno Andrea si ricorda di un conoscente australiano, che aveva incontrato in un’azienda olandese. Quel conoscente è tornato a casa. Decide di scrivergli: lui gli racconta che la sua azienda in Australia sta assumendo. Andrea affronta la selezione: nel giro di pochi mesi si ritrova in Australia.

In un anno e mezzo Andrea ha ottenuto -oltre a un contratto a tempo indeterminato- due aumenti di stipendio e la responsabilità di un proprio team di lavoro.

Ospite della puntata è Marco De Mitri, anch’egli ingegnere specializzato nella pianificazione dei trasporti. Marco è rimasto in Italia, dove ha scelto di diffondere la cultura della mobilità sostenibile, fondando l’associazione “Nuove Mobilità”.

Nela rubrica “Expats” continuiamo il nostro viaggio nell’altro emisfero, con la splendida lettera del nostro ascoltatore Niccolò, che spiega i motivi che l’hanno portato a emigrare in Cile. Niccolò rivendica con fierezza: “noi che ce ne andiamo siamo la vera speranza dell’Italia“.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di marzo: Parte a breve la Garanzia Giovani: meglio restare in Italia, approfittando di finanziamenti europei mirati a creare occupazione nella Penisola per gli under 25… oppure conviene partire comunque per l’Europa, alla ricerca di un futuro migliore? Quale strada prendere, di fronte al bivio? Su cosa scommettete? Dite la vostra!

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #garanziagiovani

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 5 aprile, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24. Vi aspetto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: