sergionava

Giovani che aiutano i giovani ad espatriare

In Storie di Talenti on 17 febbraio 2014 at 09:00

“Perché sono andata via dall’Italia? Perché lavoravo per la gloria”, ricorda Noemi Cesarano, 31enne headhunter startupper in Austria, ora residente a Vienna: in Italia “nessuna prospettiva di crescita professionale, solo promesse… odio le pacche sulle spalle, lo sfruttamento, i premi e i complimenti fini a sé stessi,  e le promesse vuote“.

Un percorso di studi all’insegna delle lingue alle spalle, Noemi si iscrive alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere a Bergamo, coltivando -in parallelo- collaborazioni di lavoro all’interno dello stesso ateneo. A metà degli anni 2000 una lunga esperienza in Cina, per la tesi di laurea.

Nel 2009 l’inizio del lavoro vero e proprio, a Milano, nel settore delle pubbliche relazioni e del marketing, con due accademie di moda e design: gli anni passano rapidi, tra viaggi all’estero e un lavoro svolto con passione. Ma latitano -per l’appunto- prospettive concrete di crescita.

E’ così che lo scorso aprile Noemi prende armi e bagagli e parte per Vienna, dove fonda, col suo attuale compagno, VenturaCareer, agenzia di headhunting specializzata nel reclutamento di medici, ingegneri e informatici italiani nei mercati del lavoro tedesco ed austriaco.

Il nostro obiettivo non è alimentare la fuga dei cervelli, ma offrire a giovani qualificati che in Italia non si sentono soddisfatti, gratificati o valorizzati, opportunità di lavoro all’estero, spiega Noemi dall’Austria, osservando il crescente flusso di connazionali che si rivolgono a lei per trovare occasioni di impiego sempre più rare nella Penisola.

Ospite della puntata è Daniel Rongo, giovane startupper che ha seguito un percorso nei fatti opposto a quello di Noemi. Dopo diverse esperienze di lavoro in giro per il mondo, all’interno di grandi multinazionali, Daniel è tornato a Napoli, dove ha fondato Simplyjob, start-up che lui ama definire “di finalità sociale”. Nei fatti, il primo sito web con offerte di lavoro all’estero che richiedono profili “Italian-speaking”.

Nella rubrica “Expats” andiamo alla scoperta della radio web “voce” dei giovani italiani all’estero. Parliamo di Radio Pizza, un network di trasmissioni radiofoniche da varie città d’Europa, in cui ogni giorno i nostri “expats” si incontrano e si confrontano. A presentarci Radio Pizza una delle sue animatrici, Sara Primiterra.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di febbraio: Considerate possibile il ricambio della classe dirigente in Italia, a tutti i livelli, mediante una robusta iniezione di giovani professionisti di talento, qualificati, di rientro dall’estero? Se sì, come – concretamente? Inviateci proposte!

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

Iniziativa Twitter – Hashtag del mese: #potereagliespatriati

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 22 febbraio, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24. Vi aspetto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: