sergionava

Il mondo ci chiede: fermate la fuga dei talenti!

In Fuga dei giovani on 26 febbraio 2013 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

A urne chiuse, restano i problemi. A chi pensasse che fossero spariti con due giorni di voto, ricordiamo che non è così.

Tutto ciò -precisiamo- al netto di risultati elettorali semplicemente disastrosi, con un panorama di ingovernabilità all’orizzonte, che lascia davvero poco sperare, per il futuro. L’Italia rischia di perdere tutto lo scarso tempo a disposizione per cogliere l’ultimo treno delle riforme e della modernizzazione, con mesi di prolungata incertezza politica.

Per farvi un’idea di come la pensino, sui risultati delle elezioni, i nostri giovani all’estero, cercate il Gruppo Facebook “La Fuga dei Talenti”, dove abbiamo lanciato il seguente sondaggio: dopo il risultato delle elezioni, cosa prevale in voi: la voglia di scappare, la voglia di restare, la voglia di tornare (per chi è all’estero)? I primi risultati -vi anticipiamo- non fanno ben sperare…

Ma torniamo ai temi del blog. Che abbiamo un problema ce lo ricordano, in primis, i giornalisti della stampa estera. Le ultime settimane sono state piuttosto ricche di spunti, in questo senso. Di seguito una rassegna stampa da leggere… e da ascoltare:

-la radio pubblica della Svizzera tedesca DRS ha dedicato un servizio ai giovani in fuga dall’Italia, che ha avuto al centro la trasmissione “Giovani Talenti” di Radio 24: CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL SERVIZIO DELLA DRS (in tedesco)

-di “Giovani Talenti” ha parlato anche il quotidiano giapponese Mainichi, in un articolo pre-elettorale. L’articolo è in giapponese, se qualcuno ci aiutasse a tradurlo gli/le daremmo ovviamente una menzione speciale su “La Fuga dei Talenti”. CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DI MAINICHI (in giapponese)

-splendido articolo e reportage della BBC sulla pratica nepotistica e della raccomandazione, che sta affossando l’Italia. “Nepotism alive and kicking in Italy“, scrive il corrispondente Ed Butler. Che ci ricorda come, in tema di raccomandazione, siamo rimasti fermi al Medioevo. CLICCA QUI PER LEGGERE E ASCOLTARE IL REPORTAGE DELLA BBC (in inglese)

-di fuga dei talenti italiana si è occupato anche il quotidiano britannico “The Guardian”, che parla di una generazione dimenticata, in cerca di opportunità all’estero. Anche qui l’articolo è pre-elettorale: “Italy’s election: the forgotten generation seeking opportunities abroad“. Lo spunto lo offre il documentario “Emergency Exit“, di cui ci siamo recentemente occupati anche noi. CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DEL THE GUARDIAN (in inglese)

-infine, torna sul tema anche l’agenzia di stampa Reuters, con un altro articolo-reportage, che denuncia senza mezzi termini: quella degli ultimi anni è un’emigrazione diversa. L’Italia sta perdendo le sue energie migliori. CLICCA QUI PER LEGGERE L’INCHIESTA DELLA REUTERS (in inglese)

Per venire alla stampa di casa nostra, come non ricordare l’articolo di domenica sul Corriere della Sera, che denuncia il crescente esodo di ingegneri e informatici bresciani verso la Malesia, dove trovano distretti tecnologici altamente innovativi, stipendi doppi rispetto a quelli italiani, casa e volo per tornare a casa gratis?

Sveglia, Italia! It’s time to re-start. Questa è davvero l’ultima chance.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: