sergionava

Ultima chance per uscire dal coma

In Fuga dei giovani on 20 febbraio 2013 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Abbiamo posto alla politica domande per tutto questo mese (clicca qui per il primo articolo e per il secondo articolo). Abbiamo chiesto conto del perché non si sia quasi mai parlato in questa campagna elettorale dei veri problemi che affliggono il Paese. Problemi che non comprendono in nessun modo la restituzione -o meno- di 200 euro di tassa. Problemi, piuttosto, che abbracciano la necessità di offrire una visione e una prospettiva di futuro ai giovani. Bene ci dipinge l’Economist, raffigurando il nostro Paese come una gigantesca Torre di Pisa… ormai vicina al crollo definitivo. In attesa di un ultimo eroe in grado di salvarla, se mai arriverà.

Noi questi eroi li abbiamo scovati, conosciuti e intervistati. Sono le centinaia di migliaia di giovani che fanno grande l’Italia all’estero, che continuano ad amare questo Paese – dopo esserne stati troppo spesso cacciati, per far posto ai soliti “amici degli amici”, o “figli degli amici”.

Sono la classe dirigente dell’Italia, che -per paradosso- vive fuori dall’Italia. Sono la classe dirigente che 20 anni di cattiva politica e pessima gestione del sistema-Paese hanno esiliato.

Sono gli unici, per rispondere alla domanda dell’Economist, che possono salvare questo Paese.

Fissate i loro volti e le loro voci bene in mente, mentre mancano solo pochi giorni a un voto cruciale per il futuro dell’Italia. Ve li abbiamo fatti conoscere centinaia di volte. E il video che linkiamo qui sotto, tratto dallo splendido documentario di Bill Emmott e Annalisa Piras “Girlfriend in a coma”, ve ne presenta altri ancora.

Sono solo l’avanguardia di quel 93% di studenti universitari che -sondaggio U4you tra gli atenei milanesi- si dichiarano pronti ad accogliere positivamente l’offerta di un lavoro fuori dall’Italia.

Oggi più che mai il Paese è su un crinale: o spalanca le porte al rientro in massa di questa classe dirigente ora all’estero. O perderà quel poco di speranza che resta, sottoforma di energie giovani e qualificate.

In bocca al lupo, Italia…

CLICCA QUI PER VEDERE IL CLIP DI “GIRLFRIEND IN A COMA” DEDICATO ALLA FUGA DEI CERVELLI DALL’ITALIA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: