sergionava

Una Marketing Manager sotto la Tour Eiffel

In Storie di Talenti on 19 novembre 2012 at 09:00

Tra tutti i miei compagni di corso all’università, il 50-60% sono all’estero, divisi tra Londra, Parigi, Lisbona, Ginevra, Lussemburgo e Bruxelles. Qualcuno è in Australia, in America o in Canada. Gli stipendi di chi è rimasto in Italia sono la metà di quelli proposti in Francia: i contratti sono spesso a progetto, rinnovati all’infinito, pochi si sono trasformati in contratti a tempo indeterminato“.

E’ lucida e netta l’analisti post-università di Lara Zanella, 28enne Marketing Manager per un’importante società di recruitment a Parigi. Una laurea in Marketing Management all’Università Bocconi alle spalle, integrata da un semestre di scambio a Montreal, Lara cerca immediatamente lavoro dopo il conseguimento del titolo.

Gli esiti però sono deludenti: quaranta colloqui sostenuti, solo tre offerte di stage in Italia, di cui ben due non retribuite. Inizia così il periodo di training semestrale a Milano per una società assicurativa. Al di là del lavoro interessante e degli ottimi colleghi, le possibilità di proseguire all’interno dell’azienda si rivelano però pari a zero. Come le viene immediatamente chiarito.

E’ a questo punto che Lara gioca la carta dell’estero, grazie anche alla conoscenza del francese: trova un’offerta di lavoro a Parigi, invia il proprio curriculum, e dopo soli cinque minuti viene contattata per un colloquio. Nel giro di pochi giorni si trova così a fare i bagagli per la Francia: a 25 anni, col ruolo di Business Development Manager, vede triplicarsi le responsabilità, così come pure stipendio e ore di lavoro. In piena autonomia decisionale.

Il progetto viene successivamente chiuso: Lara si rimette così sul mercato, trovando impiego come Marketing Manager nel settore della selezione delle risorse umane.

A Parigi, Lara osserva una società -quella francese- che premia l’impegno con stipendi più alti, e retribuisce in modo dignitoso anche gli stage, pur in tempi di crisi. Una società dove l’integrazione tra università e mondo del lavoro è reale, concreta, e si sviluppa molto presto nel percorso formativo. Una società, dove la meritocrazia esiste ed è praticata. Un ritorno in Italia? “Non nel breve periodo. Le opportunità di crescita in Francia sono state sicuramente più interessanti“, chiosa Lara.

Ospite della puntata è Rosa Rossignol, esperta di risorse umane e presidente della sezione di Parigi della Bocconi Alumni Association. Con lei allarghiamo lo sguardo al mondo dei giovani professionisti italiani usciti da una delle più prestigiose università della Penisola. E attualmente di stanza a Parigi. Perchè così tanti sono dovuti espatriare, per trovare occasioni di lavoro importanti?

Nella rubrica “Expats” torniamo a parlare di Irlanda, uno dei Paesi che nella scorsa decade hanno maggiormente attirato la nuova e giovane emigrazione professionale italiana. Nonostante la pesante crisi che l’ha investita, l’Isola di Smeraldo continua a offrire opportunità importanti, come ci spiega Enrico Zoppi, co-fondatore dell’associazione IrlandaItaliana.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

Leggi il blog di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

+++PARTECIPA ALLO SPAZIO “INTERNACTIVE”+++

La discussione di novembre: E’ auspicabile un rinnovo della classe dirigente italiana, attraverso i giovani professionisti attualmente all’estero? Merito, innovazione e trasparenza: solo loro possono “importare” in Italia queste regole-base del cambiamento?

Inviate le vostre lettere/spunti/riflessioni, specificando il Paese di residenza, a: giovanitalenti@radio24.itI migliori contributi saranno pubblicati sul blog ufficiale della trasmissione e letti in onda alla fine di ogni mese.

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato24 novembre, dalle 13.30 alle 14 (CET), su Radio 24. Vi aspetto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: