sergionava

“Povera Italia”: il video

In Fuga dei giovani on 8 dicembre 2011 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Lascia davvero senza parole questo bellissimo video del cantautore Giacomo Lariccia: “Povera Italia”. Giacomo vive e lavora in Belgio. Nel video c’è anche un po’ del nostro blog: tutti i dati utilizzati nei sottotitoli provengono da “La Fuga dei Talenti”. Condividete pure online!

Svanisci come un brutto sogno al mattino dopo i fuochi d’artificio e le promesse di Arlecchino

Spegni quel sorriso passa per la porta esci dalla mia vita e non rientrare con la forza

Cambio paese, cambio continente cerco di nascondermi tra la gente ma è la mia di gente che non riconosco povera Italia, cosa hai fatto hai sbandato e sei in ginocchio

Chiudi  il campionario di cambiali raccogli le speranze di miracoli invernali

Scegli la nuova piazza e i riflettori vendi i tuoi biglietti però sequestra i pomodori

Cambio paese, cambio continente cerco di nascondermi tra la gente ma è la mia di gente che non riconosco povera Italia, cosa hai fatto hai sbandato e sei in ginocchio

Svendi la foto dei tuoi familiari con le lacrime in vista agli sguardi dei giornali.

Ridi, intrattenuto da un banda di camerieri in festa e ballerine da locanda.

Cambio paese, cambio continente cerco di nascondermi tra la gente ma è della mia gente
che solo mi interessa dell’Italia che ha coraggio di rialzar la testa.

 

Annunci
  1. Sono sempre un po’ contrario a gridare alla fuga, anche perché i ragazzi dovrebbero emigrare ad ogni modo, anche se l’Italia fosse il paese con il tasso d’occupazione più alto del mondo, non fosse altro che per scoprire quello che c’è fuori, quello da cui si viene ma da un altro punto di vista e anche se stessi. Il video è carino, anche se nel testo la frase “cerco di nascondermi tra la gente ma è della mia gente che solo mi interessa” non mi è piaciuta molto: facile sfruttare il paese che ci ospita per un lavoro e chissà quanti altri vantaggi, ma attenti ad interessarsi soltanto al paese di origine, che quello che ci ospita poi piano piano diventa pure il nostro, un po’, e a guardarlo con distacco si finisce col non capire tante cose, non apprezzarle e cadere nei facili lamenti, per esempio.
    Detto questo, carino il video e bravo l’autore, oh altrimenti sembra che mi sia soltanto lamentato;)
    Un saluto da un italiano in giro da 4 anni

  2. Concordo pienamente con l’autore del post precedente…il paese che ci interessa è quello che ci dà un’OPPORTUNITA’

    Il mondo è grande. Seppure con difficoltà. e senza essere esenti da lamentele verso la terra che mi ospita..sono riconoscente piu a dove sono ora che al mio paese di origine

    ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: