sergionava

Giovani italiani “bungati”

In Lettere e Proposte on 25 gennaio 2011 at 09:00

ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”, CLICCANDO IN FONDO A QUESTA PAGINA!

Riceviamo e pubblichiamo la lettera che Blue M, lettore di questo blog, ci ha inviato qualche giorno fa. Normalmente evito di entrare su scandali dell’attualità che poco hanno a che vedere con il tema del blog. Ma la chiave di lettura dell’intera -squallida- vicenda di prostituzione minorile (e non), fornita da questo lettore, invita a riflettere. In democrazia, la prima opportunità di impiego fornita a una giovane laureata, magari molto carina, non dovrebbe essere quella di prostituirsi con il ricco di turno. Altrimenti vanno a farsi fottere tutti i modelli etici e sociali che i padri fondatori (tutti) di questa Italia post-fascista hanno cercato -con il loro esempio- di trasmetterci.

“Salve,

scrivo una riflessione.

Sono soltanto io che vedo anche in queste intercettazioni del caso Ruby, la totale mancanza di un progetto per i giovani all’interno di questo Paese, ed in quanto tale avvertita consapevolmente da queste giovani donne?

“Cash! Eh, un cristiano normale lavora sette mesi per prendere quello che ho preso io, mi sa che è un po’ tanto…”. Ma d’altra parte, “se non m’aiuta lui chi m’aiuta? Io qua a Milano non c’ho voglia di andare a cercarmi un lavoro da 1.000 euro. Perché poi, coi titoli di studio che ho, se ne guadagno 800 son già tanti!”

E questo: “Basta! Poi sì, per l’amor del cielo, [Berlusconi, ndr] ci sta costruendo una carriera, però bisogna vedere se poi va in porto ’sta carriera! E se non va in porto? Rimango con la laurea e un calcio nel sedere come tanti altri ragazzi…”.

Cordialmente”


  1. Obama ieri ha dichiarato: «Mezzo secolo fa, quando siamo stati sconfitti dall'(ex)Unione Sovietica che ha inviato nello spazio un satellite chiamato Sputnik, non avevamo idea che avremmo restituito il colpo andando sulla Luna. La scienza non ci era arrivata, la Nasa non esisteva. Ma con i giusti investimenti li abbiamo superati, con innovazione e creando milioni di posti di lavoro. Per la nostra generazione questo è il momento dello Sputnik».

    Poche ore prime i ministri Gelmini, Meloni e Sacconi davano la propria visione del futuro:
    I giovani italiani soffrono di “inattitudine all’umiltà” […] “C’è un atteggiamento talvolta passivo o distratto da parte delle nuove generazioni”
    Il piano […] ruota intorno […] alla valorizzazione del contratto di apprendistato come strumento privilegiato d’ingresso nel mondo del lavoro, e del lavoro manuale come sbocco possibile per tutti i giovani disoccupati, laureati compresi.

  2. Nei giorni scorsi, rispondendo a chi attaccava le giovani escort del premier, ho più volte fatto riferimento a un brano dell’irriverente Immanuel Casto, ‘Escort 25’, che mette in scena una giovane donna che con frasi come “Perché lavorare in un call center quando potrei fare pompini in Costa Smeralda?” descrive esattamente la situazione. Una situazione in cui, laurea o non laurea, oggi ai giovani sembrano trovarsi di fronte solo due prospettive: o svendersi, farsi sfruttare e probabilmente anche dover soggiacere – specialmente per le ragazze, ma chi ha detto che siano solo loro? – alle voglie dei propri superiori, oppure decidere di vendersi a ben più caro prezzo, facendo peraltro una vita di festini e borse firmate, con la prospettiva, magari, un giorno, di diventare una star della televisione se non un ministro. Chiaro che di fronte a queste opzioni, soprattutto per chi provenga da una vita di miseria e magari anche violenze, la scelta è presto fatta. Ragionamenti che includano parole come “dignità” o “oggetto sessuale” finiscono rapidamente nello scarico delle belle parole senza nessuna utilità pratica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: