sergionava

Giovani Talenti – Creativo a Sydney

In Storie di Talenti on 10 maggio 2010 at 09:00

A soli 29 anni Simone Bartolini può già vantare un consistente portfolio nel settore pubblicitario internazionale, con esperienze di lavoro in Italia, Stati Uniti, Gran Bretagna ma soprattutto Australia, dove vive ora. Nel 2007 Simone ha stracciato un contratto a tempo indeterminato a Roma. Città dove il suo talento era stato relegato in un angolo, con una semplice ma agghiacciante frase: “ti metteremo i bastoni tra le ruote”. Troppo indipendente, troppo bravo, troppo innovativo per un Paese che -da patria dei creativi- si sta riducendo a un cimitero delle intelligenze. “Facce spente e rassegnate, paure, invidie”: così Simone descrive il proprio ambiente lavorativo in Italia. Come mai può adattarsi a vivere -o sopravvivere- un giovane “under 30” con già diverse esperienze all’estero -tutte peraltro di successo- in un contesto tale?

Meglio partire e lasciarsi alle spalle tutto, allora: via, verso l’Australia, dove esistono le “autostrade sociali” in grado di far arrivare in alto chi è più bravo e ha voglia di rischiare. Dietro resta un Paese, l’Italia, che guarda al passato. Che si accontenta di difendere le rendite di posizione. Che ai giovani come Simone lascia aperte due strade: accontentarsi di quel che passa il convento. Oppure partire.

La storia di Simone Bartolini offre un ritratto impietoso e amaro di un’Italia, che ai suoi figli più giovani e di talento non ha più nulla da offrire.

Ospite della puntata è Marco Carnevale, Direttore Creativo di McCann Erickson Italia. Il quale, ai giovani pubblicitari, raccomanda sempre due ricette, per evitare di farsi esplodere il sistema nervoso in Italia: un eccellente portfolio… e il passaporto.

Nella rubrica “Spazio Emigranti” ospitiamo David Persson, ideatore del blog “Ioscappo.it”, che raccoglie sul web le centinaia di storie di chi è già scappato -o vorrebbe scappare- dall’Italia.

Ascolta la puntata collegandoti alla pagina di “Giovani Talenti” sul sito di Radio 24: CLICCA QUI

La nuova discussione lanciata in trasmissione: L’Italia è un Paese conservatore, interamente proteso verso il passato? Impegnato a difendere le rendite di posizione? E per questo totalmente incapace di offrire un futuro ai suoi giovani di talento, lasciandoli di fronte alla scelta tra l’accontentarsi o l’andarsene?”

Scrivi la tua a: giovanitalenti@radio24.it

SEI UN GIOVANE “UNDER 40″ ESPATRIATO ALL’ESTERO? VUOI RACCONTARCI LA TUA STORIA? Per contattare la trasmissione: giovanitalenti@radio24.it

Alla prossima puntata: sabato 15 maggio, dalle 15 alle 15.30 (CET), su Radio 24. Vi aspetto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: